OROSIA SUL GAMBERO ROSSO

 

Schermata 2015-07-07 alle 13.15.50

dal mensile il Gambero Rosso n.267  Aprile 2014

MARCO LOMBARDI

La Filosofa nascosta tra i vigneti

ema gambero

“Sono convinta che la cultura meriti protezione, e debba essere portata avanti ache a costo di guadagnarci poco o nulla. E’ questo lo spirito che dal 1988 anima la Kitchenfilm, la mia casa di produzione cinematrografica, e da tre anima OroSia,  la mia azienda agricola nel Canavese. Perchè anche il vino è cultura”, dice Emanuela Piovano, regista di tanti film importanti il cui ultimo, Le stelle inquiete, racconta i due mesi in cui Simone Weil – durante la seconda guerra mondiale – rimase nascosta tra i vigneti di un’azienda agricola nel sud della Francia, un pò come fa Emanuela quando vuole stare lontano dal mondo per scrivere e riflettere. A differenza di tanti altri registi cinematografici che hanno acquistato i vigneti su vigneti, mettendosi a fare diversi tipi di vino, lei s’è limitata a produrre l’Erbaluce, a riprova che la sua è innanzitutto una passione, prima ancora che un’attività imprenditoriale. peraltro seri, visto che l’enologo di riferimento è il celebre Donato Lanati. (www.orosia.it, wwwkitchenfilm.com)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...