UN DIVERSO STILE DI VITA – “Le Finestre di Orosia”

il manifesto

logo finestre di orosia

Un diverso stile di vita

Susanna Cielo , 13.06.2014 ALIAS

In una casa sulla serra d’Ivrea nasce l’Associazione Orosia. Orosia perchè i ruderi accanto alla casa appartengono ad una chiesetta diroccata dedicata a Santa Orosia. Orosia perchè la vigna dietro la casa , produce l’Erbaluce chiamato Orosia.

Sopratutto il nome ORO-SIA è un auspicio per ciò che è prezioso.

Infatti l’Associazione Orosia si propone come Luogo di Studi e Ricerca sulle relazioni e sugli stili di vita. riflesioni transdisciplinari, a carattere «antropologico», «alla ricerca dell’oro».

Oro inteso non come metallo prezioso, ma come ciò che oggi per le creature umane può essere prezioso e dunque arricchire a livello spirituale e umano. Trovare il modo di declinare nelle vite quotidiane pace, giustizia, uguaglianza, solidarietà. Farle diventare la trama e la bussola dei nostri sogni e progetti personali. In questi tempi in cui l’umanità deve affrontare molte e gravi difficoltà sono necessarie soluzioni a livelli politico ed economico globale. Tuttavia a livello delle nostre vite singole, è importante una riflessione più antropologica e psicologica del vivere degli umani in questa epoca ed una ricerca culturale (intendendo quella attuale anche come una profonda crisi culturale) che ci permetta di affontare «con un senso umano di condivisione» questa trasformazione del mondo.

L’Associazione si propone ricerca sulle relazioni e gli stili di vita: ogni due anni nella casa di Orosia si tiene un convegno dal titolo: Conversazioni in Inverno su «Stili e Progetti di vita». Sono due giorni in cui i relatori, persone invitate, raccontano propri stili e progetti di vita, i più diversi, con intemezzi nelle giornate, in cui gli abitanti della casa, che attualmente coabitano in Cohousing raccontano le proprie peripezie.

A febbraio 2014, si è tenuto il Convegno «Angeli e pepite». Relazioni e stili di vita rappresentano tracce di ponti tra passato e fututo e ci parlano di quella frattura tra il mondo che noi conosciamo e il mondo che sogniamo. Ma non possiamo seguire da soli queste tracce: sono tracce di comunicazione reciproca e patrimonio collettivo: l’associazione Orosia si propone come confronto su queste.

Vado alla casa dell’Associazione Orosia. Desidero guardare dalle finestre di quella casa: cosa si vede di quelle tracce e raccontarlo. Tracce per una mappa, forse di un mondo nuovo, sicuramente una mappa per «cercatori d’oro».

Parto per la Casa di Orosia e da là vi scriverò, dalle «Finestre di Orosia»

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: