OROSIA | CONCORSO LADY E MISTER COMMERCIO 2019.

13 ottobre 2019

Cerimonia di Premiazione nella Nuova Torre di Bollengo (TO) per il concorso di Lady e Mister Commercio 2019.

A presentare lo show man Daniele Lucca e il caporedattore Claudio Cuccurullo. Il rinfresco a cura per l’ottava volta Tony Cuomo, titolare ristorante-pizzeria Aquila Nera di Ivrea. Quest’anno ha partecipato anche Emanuela Piovano a fare da sponsor con  il vino Erbaluce docg “Orosia” coltivato a Bollengo lungo la via Francigena.

“Emanuela Piovano, regista di vaglia e “viticultora”, produttrice del vino erbaluce Orosia, ha ovviamente fornito il nettare derivato dalle sue uve coltivate sulle terrazze di uno dei tratti più suggestivi dell’anfiteatro morenico a Bollengo, in prossimità della chiesetta seicentesca di Sant’Orosia, nella proprietà della sua Villa Magnolia. «Orosia –ha spiegato Piovano- è un vino che rappresenta la nostra fede e la nostra passione. E si traduce nei sei punti della nostra filosofia: minimi trattamenti, no diserbanti, fertilizzanti naturali, manutenzione a cura del piccolo gregge di Ouessant, densità d’impianto a stretta norma di docg e solo 4.000 bottiglie eccezionali». 

La sentinella del 14 ottobre 2019 

https://video.lasentinella.gelocal.it/locale/bollengo-lady-e-mister-commercio-emanuela-piovano/120985/121463

“LA STORIA TRA I VIGNETI” OROSIA

 

8 settembre 2019

È stata un’immersione nella natura l’evento “LA STORIA TRA I VIGNETI” per gli appassionati  del vino e delle auto d’epoca, organizzato dal Comune di Burolo, dal supermercato Carrefour di Burolo, dal Consorzio per la tutela e la valorizzazione dei vini DOCG di Caluso e DOC di Carema e Canavese  e dal Club Ruote Storiche in Canavese Ivrea.

Domenica 8 settembre le tantissime  auto d’epoca  si sono radunate per visitare le vigne del territorio alla scoperta del gusto e dei  meravigliosi paesaggi del canavese.

La prima tappa è stata l’azienda agricola Orosia di Bollengo così chiamata per la presenza, all’interno della vigna, della piccola chiesetta di Orosia.

Armando Sammartino ha ricevuto e fatto gustare lo  squisito vino OROSIA con il caminetto accesso.

Di seguito le foto della visita nel vigneto OROSIA di Bollengo.

 

I GIORNI DI OROSIA|”CULTURA E TERRA” ATTRAVERSO ARTE, CINEMA, INCONTRI E CIBO

17/18 MARZO 2018

 

«I giorni di Orosia»

Bollengo (Ivrea)  1718 marzo

due giorni di ‘cultura e terra’ 

attraverso arte, cinema,
 incontri e cibo

 

«I giorni di Orosia» si svolgono a Bollengo, sabato 17 e domenica 18 marzo, in una due giorni di cinema, degustazioni, incontri che promuovono la valorizzazione dell’ambiente, la conoscenza di prodotti enogastronomici locali, la riflessione sulle relazioni: due giornate di convegni, incontri, riflessioni sul territorio, sul cibo a km zero, sulla fotografia, sui libri, sulla conoscenza e valorizzazione della via Francigena, sul cinema d’impresa, nel profondo convincimento che i molteplici aspetti della cultura passino attraverso l’arte, il cibo, il vino, la letteratura, la filosofia, il cinema.

La manifestazione nasce da un progetto articolato che riunisce temi e ambiti diversi, tutti collegati da un doppio fil rouge: la cultura e la terra. Con la proiezione, in anteprima, del film appena premiato col César “Petit Paysan – Un eroe singolare” di  Hubert Charuel, che sarà presente; e di “Il paese dell’anima”di Victor De Sanctis e Remigio Del Grosso; “Pellegrinaggio a Lourdes”  di Aristide Bosio; “Free to run – liberi di correre” di Pierre Morath con la voce di Linus. Da segnalare anche il Convegno sulla Via Francigena alla presenza di Massimo Tedeschi, Presidente dell’Associazione Europea delle Vie Francigene, e del Sindaco Sergio Luigi Ricca.

I luoghi dei giorni di Orosia sono La Nuova Torre di Bollengo e la Chiesetta di San Pietro e Paolo in Pessano.

«I giorni di Orosia», la cui direzione artistica è di Emanuela Piovano, sono realizzati in collaborazione con il Comune di Bollengo, Pro Loco di Bollengo, Film Commission Torino Piemonte, Archivio Nazionale Cinema di impresa Centro Sperimentale di cinematografia, Coldiretti, Confagricoltura, Consorzio Erbaluce e Carema, Cantina sociale della Serra, Azienda Agricola Cieck, Azienda Agricola La Masera, Azienda agricola Pozzo, Azienda Agricola Stefano Cossavella, Cascina dell’Allaas, Ass.ne ” La Via Francigena di Sigerico ” di Ivrea.

Programma I giorni di Orosia

 

Bollengo (TO)|Evento di lancio progetto europeo| “Eau Concert 2 – Concertazione e azioni di valorizzazione degli eco-sistemi fluviali” | 1° workshop di progettazione partecipata “Verso il contratto di fiume della Dora Baltea”.

22 gennaio 2018

Nella sala “Nuova Torre” si terrà l’evento di lancio del progetto europeo n.1319 «Eau Concert 2 – Concertazione e azioni di valorizzazione degli eco-sistemi fluviali» con l’Assemblea di Bacino e il 1° workshop di progettazione partecipata “Verso il contratto di fiume della Dora Baltea”. 

ore 9.30- REGISTRAZIONE DEI PARTECIPANTI E CAFFÈ DI BENVENUTO

ore 10.00 –SALUTI ISTITUZIONALI –Sergio RICCA, Sindaco di Bollengo, Modera Roberto RONCO, Direttore Ambiente, Governo e Tutela del Territorio, Regione Piemonte

ore 10.15 VIDEOPROIEZIONE

 ore 10.30 SESSIONE PLENARIA

ore 10.30/11.00- PRESENTAZIONE DELLA CABINA DI REGIA DEL CONTRATTO DI FIUME DELLA DORA BALTEA
Alberto VALMAGGIA , Assessore all’Ambiente Regione Piemonte -Mauro BACCEGA, Assessore alle Opere pubbliche, Regione Valle d’Aosta –
Elisa PIRRO, Consigliera Delegata all’Ambiente, Città Metropolitana di Torino – Riccardo PIOLATTO, Consigliere Delegato all’Ambiente, Provincia di Vercelli – Angelo CANALE CLAPETTO, Presidente Bacino Imbrifero Montano Dora Baltea Canavesana

ore 11.00 – INTERVENTI: IL PROGETTO EAU CONCERT 2 

ore 11.00/11.20 – LA COOPERAZIONE TERRITORIALE E LE AZIONI DI PROGETTO- Paolo MANCIN, Regione Piemonte

ore 11.20/11.40- L’ATTIVITÀ TRANSFRONTALIERA FRANCIA – ITALIA Régis TALGUEN, Syndicat Mixte Interdépartemental d’Aménagement du Cheran

ore 11.40/12.00-  IL PERCORSO DI ANIMAZIONE TERRITORIALE E PARTECIPAZIONE: VERSO IL CONTRATTO DI FIUME DELLA DORA BALTEA- Cinzia ZUGOLARO, Sferalab

ore 12.00/12.20-  LE ATTIVITÀ DI GESTIONE DELLA VEGETAZIONE RIPARIALE– Andrea EBONE, IPLA

ore 12.30/13.30- BUFFET

ore 13.30/15.00 –TAVOLI DI PARTECIPAZIONE – a. Tutela, salvaguardia e valorizzazione del patrimonio ambientale del bacino della Dora Baltea
b. Fruibilità turistica del bacino della Dora Baltea: identità e promozione del territorio

SESSIONE PLENARIA: CONCLUSIONE LAVORI